Tia Bazda fa ruggire i vent’anni

da

Le gemme jazz-pop e lo stile audace della cantante canadese Tia Brazda hanno fatto un’impressione frizzante da Montreux a Montreal, rendendo omaggio all’epoca d’oro pur rimanendo audacemente moderna.

Nella Giornata Internazionale del Jazz, il 30 aprile al B-Flat di Berlino, Tia Brazda presenta un’anteprima di When I Get Low (il suo nuovo album, in uscita il 27 maggio), un delizioso pacchetto di standard ma con quel frizzante approccio Brazda.

un catalogo ambulante degli stili jazz del 20° secolo


La sua musica è stata descritta come “un pastiche alla moda”, “un catalogo ambulante di stili jazz del XX secolo”, e “quanto di meglio si possa fare” nel jazz swing, con la rivista No Depression che dice che è “veramente originale”. Non perdetevi questa celebrazione speakeasy il 30 aprile!

Una delle voci più riconoscibili del Canada nel jazz, TIA BRAZDA scava nel passato con il suo nuovo album WHEN I GET LOW. Esce ufficialmente il 27 maggio su Flatcar Records, con date europee e canadesi in supporto e trova Brazda che riscopre canzoni in gran parte degli anni ’30, nel Great American songbook.

sognante e nostalgico con un pizzico di grinta

Tematicamente, l’album è all’inizio distopico ma alla fine edificante; sognante e nostalgico con un pizzico di grinta. La voce senza sforzo di Brazda è supportata da un cast di musicisti della sua band itinerante dal vivo che comprende vincitori di premi Grammy e JUNO.

L’intero album è stato registrato a distanza, con tutti i musicisti che hanno tracciato le loro parti in studi casalinghi, che vanno dal nord dell’Ontario a New Orleans, a causa della pandemia.

Trova Tia Brazda sul suo sito web